Smaltimento Amianto Sicilia Come Fare?

0 12

Cos’è l’amianto e perché è così importante smaltirlo seguendo particolari protocolli di sicurezza?

L’amianto è un materiale fibroso nocivo costituito da un’insieme di minerali del gruppo dei silicati.

I rischi per l’organismo in presenza di questa fibra minerale sono altissimi, proprio perché con il tempo l’amianto si sfalda rilasciando nell’aria particelle molto piccole e volatili che possono essere inalate.

E’ molto importante affidarsi a delle ditte specializzate per rimuovere l’amianto senza rischi.

Smaltimento Amianto Sicilia

In Sicilia come in diverse altre località, molte costruzioni ancora non sono state sottoposte a un corretto smaltimento dei materiali tossici con cui sono state realizzate.

L’amianto, nome più comune dell’asbesto, è infatti un materiale che nei decenni passati è stato largamente impiegato per la realizzazione di coperture isolanti o rinforzi di edifici.

A chi rivolgersi per lo smaltimento dell’amianto nella regione Sicilia?

Per la rimozione eternit Sicilia è possibile affidarsi ad aziende specializzate, come la Dgeco, per trattare questo materiale tossico in tutta sicurezza.

La Dgeco, regolarmente iscritta all’Albo dei Gestori Ambientali ha due sedi, a Palermo e a Monreale, e opera da anni in diverse città e comuni della zona per lo smaltimento di rifiuti speciali.

Nel campo dello smaltimento dell’amianto a Palermo e dintorni sono in grado di fornire un eccellente servizio, compreso di sopralluogo e preventivo completamente gratuiti e una prima consulenza, anch’essa priva di oneri.

Quest’azienda è qualificata a livello legale per maneggiare questo genere di rifiuti tossici e si rende disponibile per dare tutte le informazioni relative all’opera di smaltimento da eseguire già dopo ventiquattro ore dal sopralluogo effettuato.

Una volta individuato il materiale da rimuovere, la ditta a cui ci si rivolge deve farsi carico non solo dello smaltimento e del trasporto dell’amianto, ma deve anche rilasciare un certificato di sicurezza, valido a livello legale.

Lo smaltimento di eternit può essere eseguito su canne fumarie e tubazioni di vario tipo, da coperture e da tetti, nonché da serbatoi e pavimenti.

E’ molto importante sostituire le componenti in amianto con nuovi materiali sicuri in modo tempestivo.

Amianto Rischi per la Salute

I rischi per la salute in seguito all’inalazione dell’amianto sono moltissimi.

Con l’avanzare della tecnologia e della scienza, gli studi del settore hanno individuato la pericolosità e la tossicità dell’amianto e hanno dato il via a una serie di severe restrizioni sul suo utilizzo.

Oggi risulta un materiale vietato, ma non del tutto debellato.

Esistono ancora edifici o costruzioni che si compongono di questa pericolosa fibra, di cui è difficile eliminare definitivamente ogni traccia.

I principali rischi rappresentati dall’amianto, in particolare nella sua forma di eternit, riguardano soprattutto l’apparato respiratorio.

Le fibre di questo materiale possono infatti diffondersi nell’aria ed essere respirate con gravi impatti sulla salute.

Le fibre volatili di eternit, se inalate, possono depositarsi nel polmoni e accumularsi nel corso degli anni causando gravi patologie, come infezioni alle vie respiratorie e tumori alla laringe e ai polmoni.

Le patologie a carico di questi organi sono state registrate proprio in relazione alla presenza di amianto nell’ambiente dopo circa 20 anni dall’entrata in contatto.

Per questo motivo vivere in un edificio che presenta amianto è molto pericoloso e deve essere evitato.

Smaltimento Eternit Fai da Te Si o No?

L’alta pericolosità dell’amianto comporta grandi rischi anche durante il suo smaltimento.

Essendo un materiale altamente volatile, a causa delle fibre minerali che si diffondono nell’aria e che vengono respirate con facilità, l’amianto deve essere trattato con il massimo della cura.

Tentare uno smaltimento improprio aumenta di molto la sua tossicità, per questo è assolutamente sconsigliato.

Demolire un edificio composto da amianto o eternit senza delle accortezze e un’azienda specializzata è molto pericoloso perché potrebbe aumentare la diffusione delle fibre nell’aria.

È inoltre assolutamente vietato sotterrare l’amianto, perché questo potrebbe inquinare non solo della terra e l’acqua ma anche possibili coltivazioni.

È fondamentale che a eseguire ogni operazione di eliminazione sia qualcuno di altamente specializzato, dotato di strumenti adeguati e in grado di valutare ogni rischio.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.