Riciclo, Riqualificazione e Rigenerazione Urbana

0 60

La Rigenerazione Urbana è un processo urbano che riguarda la trasformazione materiale (interventi edilizi) e immateriale (nuove funzioni e destinazioni d’uso) di aree della città che sono degradate. 

Accanto la parola Rigenerazione spesso troviamo anche i termini:

  • Riciclo, che consiste nell’attribuire un nuovo uso ad un bene che è stato abbandonato
  • Riqualificazione, che riguarda gli interventi materiali volti a migliorare un edificio

Rigenerazione Urbana Cosa è?

Per contrastare la crisi economica e la necessità di processi edilizi sempre più sostenibili, bisogna individuare delle strategie innovative per il riuso del patrimonio esistente.

Sempre più spesso si parla di riqualificazione e riciclo di intere aree urbane, che implicano operazioni di densificazione urbana e riduzione dei consumi attraverso la rigenerazione tecnologica, funzionale ed energetica di comparti edilizi esistenti.

La Riqualificazione e Rigenerazione Urbana non riguarda solo gli edifici ma anche gli spazi pubblici, come ad esempio piazze e giardini che possono essere migliorati attraverso la realizzazione di giochi per bambini ed elementi di arredo realizzati con materiali riciclabili (per saperne di più sui materiali riciclabili, clicca QUI.)

Gli obiettivi dei processi di Rigenerazione Urbana riguardano:

  • il rispetto per l’ambiente
  • il benessere dei cittadini
  • il dar vita a nuovi schemi di sviluppo morfologico urbano a consumo zero di suolo vergine (greenfield)

Partecipazione Attiva dei Cittadini

Un aspetto molto importante che riguarda i processi di Riciclo e Rigenerazione Urbana riguarda il come bisogna raggiungere gli obiettivi: il coinvolgimento attivo degli abitanti e di soggetti pubblici e privati non è il fine ma il mezzo.

La Partecipazione dei Cittadini nei processi di elaborazione delle politiche pubbliche ha acquisito, negli ultimi anni, sempre più risalto nel dibattito politico.

Oltre alle forme di partecipazione previste dall’ordinamento (referendum locali, petizioni e istanze, istituti di decentramento e forme di concentrazione) molte Amministrazioni hanno deciso di avviare e sperimentare nuove forme di coinvolgimento dei cittadini, come bilanci partecipativi, giurie cittadine ed esperienze di progettazione partecipata.

Si cerca di dar vita ad un rapporto strutturato di ascolto, confronto e controllo tra le Amministrazioni e i cittadini, promuovendo una partecipazione capace di durare nel tempo e produrre risultati concreti.

Esempi di Rigenerazione Urbana

Farm Cultural Park

Il comune di Favara, in provincia di Agrigento, era una zona fortemente degradata e  nota per mafia e abusivismo edilizio.

Il tessuto urbano del paese presentava delle profonde ferite, con quartieri fatiscenti e palazzine inagibili.

Andrea Bartoli, insieme a sua moglie Florinda Saieva, ha deciso di dar vita ad un parco culturale all’interno del Cortile Bentivegna, uno dei quartieri abbandonati e dismessi del centro storico.
L’aggregato di sette cortili, totalmente messi a nuovo, investiti da una nuova vita e del potere della cultura diventano quindi il Farm Cultural Park.

Il parco ospita:

  • Mostre temporanee
  • Installazioni di street-art
  • Eventi musicale ed editoriali

Al Farm Cultural Park si trova inoltre la prima scuola di architettura per bambini in Sicilia, dove vengono realizzati degli incontri con importanti architetti internazionali e si discute sulla ri-progettazione di aree di Favara dismesse e in disuso.

Farm Cultural Park ha profondamente rigenerato Favara e fatto rinascere le piccole attività e imprese nel centro. Ha inoltre reso, finalmente, la città visibile agli occhi dei turisti, che oggi, dopo aver visitato La Valle dei Templi di Agrigento e aver fatto un bagno alla splendida Scala dei Turchi, fanno sempre un salto al parco culturale.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.