Riciclare Mobili

Riciclare Mobili

Riciclare Mobili- Il Riciclo è di gran moda al giorno d’oggi, un periodo in cui è in decisa crescita la consapevolezza che occorre sprecare il meno possibile e recuperare il massimo per ridurre il ricorso a materia prima. Il riciclo, inoltre, consente anche di ottenere oggetti funzionali e utili risparmniando denaro, con la soddisfazione aggiuntiva di aver creato qualcosa con le proprie mani e la propria creatività. Riciclo significa letteralmente dare un nuovo ciclo agli oggetti, una nuova vita e in questo senso si può fare molto anche con i mobili che abbiamo in casa e che vorresti buttare: non farlo, riusali, riciclali, ecco alcune idee.

Riciclo mobili cucina

Quali elementi sono, in genere presenti in cucina? Certamente un tavolo e delle sedie, mobiletti pensili e un mobile con ante e un piano di lavoro.

Il vecchio tavolo può essere riciclato costruendo degli sgabelli: taglia alla perfezione il piano del tavolo in quadrati i cui angoli verranno poi stondati: un buon lavoro di levigatura e verniciatura farà diventare questi quadrati di legno come nuovi.

Taglia anche le gambe del tavolo per formare gambe per sgabelli: fissando queste gambe, a loro volta levigate e verniciate, ai piani che hai fatto precedentemente, otterrai degli ottimi sgabelli da usare quando le sedie non sono sufficienti oppure nella camera dei bambini.

Riciclare i pensili

Smonta completamente i pensili fino ad ottenerne dei piani in legno: questi, opportunamente trattati e verniciati, potranno diventare delle ottime mensole per rimodernare un ambiente ricavando più spazio, ad esempio per sostenere libri su una parete o tutti gli altri oggetti che vorrai.

Hai la possibilità di scegliere la vernice del colore che desideri per rendere queste mensole perfettamente intonate e integrate nello stile dell’ambiente dove le posizionerai.

Il mobiletto ad ante

Il vecchio mobiletto ad ante può diventare uno spazio prezioso sul terrazzo, per contenere scarpe, detersivi o altro. L’importante è che lo levighi come si deve e lo vernici con dell’impregnante per esterni in modo che non si deteriori con l’umidità. Per questo ti consigliamo del flatting navale, la stessa vernice che si usa per impermeabilizzare il legno delle barche.

Trasformare Mobili Vecchi

Molti mobili vecchi possono essere trasformati in qualcosa che assume funzioni completamente diverse.Un cassetto, ad esempio, riverniciato e reso come nuovo, può diventare un’originale cornice anche aggiungendo dei faretti a LED per illuminare il dipinto che posizionerai sul fondo.

Se rivesti il cassetto con un robusto telo plastico e gli applichi 4 ruote pivottanti, otterrai un ottimo portavasi che potrai spostare con estrema facilità oppure, ancora, ben pulito e imbottito, potrà diventare la cuccia del tuo amico a quattro zampe.

Le ante del vecchio armadio possono diventare dei piani appoggiati su cavalletti per allestire gustosi buffet o piani di lavoro per molteplici utilizzi.

Mobili Vecchi Rimodernati

A volte i mobili vecchi semplicemente hanno perso il loro splendore originale ma sono ancora buoni. Buttare questi mobili è un peccato: perché non dare loro una nuova vita semplicemente recuperandoli? Un po’ di lavoro e poco materiale basterà per rimodernarli.

Una vecchia sedia, ad esempio, può essere ben levigata, togliendo la vecchia vernice, riportando il legno in piena vista, allo stato praticamente grezzo. A questo punto dovrai solo passare una mano di impregnante in modo da richiuderne i pori e poi verniciarla del colore che vuoi, rendendola praticamente nuova.

Idee Arredamento Recupero

La vecchia libreria non è più sufficiente a contenere tutti i libri? Non buttarla, riciclala trasformandola in un bellissimo portabottiglie. Ti basterà posizionare sulla parte anteriore dei ripiani delle assicelle opportunamente sagomate, riverniciare il tutto e avrai un bellissimo mobile per le tue bottiglie di vino.

I vecchi pensili della cucina, riverniciati, potranno diventare, senza le antine, degli elementi modulari che potrai utilizzare come vuoi, anche per contenere e mantenere in ordine la legna del caminetto, ad esempio ma la tua fantasia e la tua creatività ti suggeriranno mille modi per riutilizzarli.

Hai trovato interessante questo articolo? Hai altre idee da suggerire? Commenta subito e seguici su Facebook.

No Comments

    Leave a reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.