Lampade Purifica Aria: Cosa sono le lampade Fotocatalitiche?

0 287

Al giorno d’oggi l’inquinamento è anche dentro casa, infatti, la qualità dell’aria domestica è piuttosto compromessa dai prodotti chimici, dalle vernici e dai profumatori per ambiente.

Per fortuna, però, esistono alcuni alleati che ci permettono di purificare la casa, come per esempio le lampade led purificanti che aspirano l’aria grazie a un filtro che ha la capacità di trattenere le particelle inquinanti.

Ci riferiamo, dunque, a un prodotto che oltre a illuminare l’ambiente, permette di purificare l’aria della casa. Le innovative lampade a LED di cui parliamo, sono ricoperte da un film di ossido di titanio, che hanno la capacità di eliminare odori e batteri, rispetto a un normale deodorante con profumo.

Questo è possibile, in quanto, le lampade led purificanti utilizzano il processo di fotocatalisi degli ioni di titanio. La fotocatalisi è in grado di generare un agente ossidante che riesce a trasformare le sostanze organiche presenti nell’aria in anidride carbonica.

Nello specifico, il processo di fotocatalisi assorbendo l’energia di un fotone, genera una determinata reazione, ovvero quella di decomporre le sostanze inquinanti presenti nell’ambiente domestico.

Quindi, si tratta di un meccanismo che ripulisce l’aria dannosa per la salute umana. L’obiettivo principale di questo sistema, quindi, è quello di abbassare il livello di ossido di azoto presente nell’aria che circola nell’ambiente domestico che potrebbe creare problemi respiratori.

L’ossigeno, che viene prodotto sulla superficie della lampada tramite il processo di fotocatalisi attivata dalle luci LED, è in grado di decomporre gli odori sgradevoli come quelli della cucina o del bagno ed eliminare anche virus, germi e batteri.

Questo metodo, dunque, è un processo simile a quello della fotosintesi clorofilliana delle piante. Il suo funzionamento consiste in una pellicola di biossido di titanio che, sotto luce solare, aziona il processo di fotocatalisi. I vantaggi delle lampade purificanti sono molteplici, in quanto sono in grado di neutralizzare gli odori come il fumo, igienizzare l’aria e distruggere i batteri.

Questa innovazione, è di sicuro un’avanguardia nel campo dell’efficienza energetica della purificazione dell’aria. Ci riferiamo, infatti, a un processo che può essere adottato in diversi ambienti, soprattutto quelli abitati o frequentati da molte persone. In questo modo, dunque, è possibile migliorare la qualità dell’aria e di conseguenza lo stato di salute delle persone.

E tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento oggi stesso su e-sostenibile, oppure condividi quest’articolo sui social!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.