A cosa serve la luce?

0 44

Alla luce vengono attribuite svariate funzioni, le principali funzioni della luce sono:

  • Luce per funzioni visive: l’illuminazione a norma degli ambienti (deve essere gradevole e senza abbagliamenti)
  • Luce per la percezione emotiva: viene utilizzata per sottolinea strutture, architetture e creare atmosfera
  • Luce con effetto biologico: serve sostenere il ritmo circadiano, rende attivi, oppure rilassa

Analizzando in maniera più approfondita “a cosa serve la luce”, scopriamo che, quando utilizziamo la luce per requisiti visivi, è importante che ci siano una serie di caratteristiche fondamentali:

  • Visibilità dei dettagli (nitidezza/contrasto)
  • Visibilità delle forme e dei volumi
  • Visibilità di colori / differenze cromatiche
  • Visibilità nel tempo (capacità visiva)
  • Ordine e capacità di distinguere
  • Sicurezza degli oggetti e fisiologica

Per quanto riguarda invece i requisiti richiesti per la luce in situazioni che vogliono influenzare l’emotività troviamo:

  • Orientamento negli spazi e negli eventi
  • Orientamento nel tempo
  • Rappresentazione e senso di sicurezza
  • Riposo mentale o attivazione mentale
  • Suddivisione dell’ambiente secondo forme e ritmi (simmetrie) o moduli
  • Sostegno al carattere dell’architettura
  • Risalto delle peculiarità dell’ambiente

Infine, per quanto riguarda i requisiti biologici, ovvero “a cosa serve l’illuminazione e la luce in ambito biologico”, troviamo sicuramente:

  • Il ritmo circadiano
  • Il riposo fisiologico ed i suoi effetti

Questi sono alcuni degli elementi per i quali viene utilizzata la luce in maniera diversa, e tu ne conosci altri? Vuoi dire la tua? Lascia oggi stesso il tuo commento su e-sostenibile.it!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.