Come pulire l’armadio

0 5

Restiamo a casa! Facciamo nostro questo appello delle Autorità che è più un obbligo che un appello ma che è comunque necessario in questa grave situazione. Gli appelli che vediamo anche ripetuti all’infinito in TV si accompagnano al consiglio di organizzare le giornate facendo attività fisica e tenere pulito l’ambiente. Coerentemente con questo stiamo dedicando diversi articoli a questo tema, dando consigli su Come provvedere a questo nel migliore dei modi. Oggi ci occupiamo di Come pulire l’armadio.

Come Pulire Armadio Con Aceto

Siamo in una fase di transizione stagionale. L’inverno è praticamente finito, salvo alcuni piccoli colpi di coda, con abbassamento delle temperature occasionali. La primavera è ormai iniziata e occorre cominciare a fare il cambio di stagione.

Ottima occasione per provvedere anche ad un’accurata pulizia dell’armadio, ancora più doverosa in questo periodo di presenza gravosa del Covid-19.

Quali prodotti utilizzare per pulire l’Armadio? Puoi lasciare perdere per una volta i prodotti chimici e utilizzare i semplici metodi della Nonna, economici e naturali, quindi anche buoni per la salute.

L’Aceto da sempre rappresenta un eccellente detergente per la pulizia in generale. Non sappiamo, francamente, dire se l’Aceto abbia oppure no proprietà antibatteriche e ancor meno antivirali.

Quello che sappiamo dalla sapienza popolare, è che l’aceto è un ottimo detergente, naturale, non nocivo che consente di evitare l’uso di prodotti chimici.

L’Aceto per pulire l’armadio deve essere usato disciolto nell’acqua. Una volta svuotato l’Armadio dai vestiti, occorre togliere la polvere dall’interno e poi pulire l’Armadio con acqua e aceto con una spugna non abrasiva.

Risciacquare ed asciugare bene i ripiani e l’interno dell’Armadio prima di riporre al suo interno i capi di vestiario.

Pulire Armadio Con Bicarbonato

Se non possiamo mettere la mano sul fuoco sulle proprietà disinfettanti dell’Aceto, possiamo essere certi delle proprietà antibatteriche del Bicarbonato, da sempre conosciute e riconosciute anche dalla scienza oltre che dalla saggezza popolare.

Per Pulire l’Armadio con il bicarbonato, usa una soluzione di questo in ragione di 1 cucchiaio di Bicarbonato per litro d’acqua. Per comodità puoi anche riempire uno spruzzino con questa soluzione, facilitando l’operazione.

E’ bene risciacquare accuratamente i ripiani e l’interno dell’armadio dopo aver pulito, per evitare che tracce di bicarbonato possano lasciare residui sul vestiario che metti all’interno dell’armadio.

Come pulire l'armadio
Come pulire l’armadio

Come Pulire Armadio Legno Bianco

Anche nel caso di Armadio in Legno Bianco non possiamo che confermare la validità dell’aceto (ovviamente aceto bianco per non rischiare di lasciare macchie sul legno) e del bicarbonato.

La particolarità del Legno Bianco è di non rischiare di scolorirsi utilizzando la candeggina. Al contrario, il bianco si rinnova, diventa più evidente ancora con l’azione della Candeggina.

Questa ha anche riconosciute proprietà disinfettanti rispetto al Coronavirus, per cui non possiamo che consigliarla, in soluzione in acqua, nel pulire l’armadio in Legno Bianco.

Come Pulire l’Armadio dalla Muffa

Spesso l’umidità si deposita, giocoforza, anche nell’interno dell’armadio, nonostante le ante siano chiuse. Il ristagno di umidità, con scarsa circolazione d’aria come è la condizione degli interni dell’armadio, favorisce la formazione della Muffa.

Facilòmente al cambio di stagione all’inizio della primavera ti accorgerai di tracce di muffa all’interno ddll’armadio. Occorre rilavare tutti gli indumenti che di certo avranno assorbito spore di Muffa e disinfettare l’armadio in modo accurato.

Un eccellente contrasto alla Muffa è rappresentato dalla candeggina, da usare in soluzione con acqua. Pulisci accuratamente i ripiani e gli interni dell’armadio con questa siluzione, asciugando accuratamente e laciando le ante aperte per alcune ore prima di rimettere a posto il vestiario all’interno dell’Armadio.

Come Pulire le Ante dell’Armadio

Non ci sono motivi che portino a ritenere che la pulizia delle Ante dell’Armadio debba avvenire in modo diverso rispetto al suo interno. Usa, quindi, Aceto o Bicarbonato a tua scelta.

Le Ante sono quelle più esposte alla vista, per cui oltre ad essere pulite occorre che soddisfino anche l’estetica. Dopo averle pulite, passa un panno con un prodotto specifico per il legno che donerà alle ante un aspetto lucido e brillante che si inserisce perfettamente sulla base di pulizia delle ante stesse. come finitura.

Come Pulire Mobili Vecchi in Legno

Bellissimi i Mobili Vecchi in Legno. Occorrono delle cure in più rispetto a materiali moderni per preservare la loro bellezza. Ti consigliamo l’uso dell’Aceto che fa risaltare la loro bellezza mentre il bicarbonato rischierebbe di lasciare residui davvero antipatici.

Non usare mai l’Alcool anche se sarebbe indicato per eliminare eventuali presenze di Coronavirus. L’alcool asciuga e comunque rischia di danneggiare l’eventuale vernice protettiva presente, opacizzando il legno.

Qopo la pulizia con Aceto è utile passare un prodotto protettivo e lucidante che trovi facilmente anche Online. Questo permette di preservare il legno, restitueno il giusto grado di idratazione dello stesso a contrasto di brutte scepolature.

Hai gradito questo articolo si Come pulire l’armadio? Commentalo subito e seguici su Facebook.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.